Archive for marzo, 2013

WhatsApp a pagamento? Io scelgo Viber

WhatsApp a pagamento? Io scelgo Viber

| 26 marzo 2013 | 0 Commenti

Abbastanza recente è la notizia che il famosissimo Client di Messaggistica Istantanea “WhatsApp” stia diventando a pagamento. Molti utenti continuano ad utilizzarlo senza aver ancora ricevuto alcun messaggio riguardo a un futuro pagamento, ma tanti altri hanno già pagato e pagheranno. Il prezzo è molto basso, soprattutto per un App di questo calibro, ma spesso […]

Continua a Leggere

Disponibile il Tema di Mac OS X per ambiente KDE (Kubuntu)

Disponibile il Tema di Mac OS X per ambiente KDE (Kubuntu)

| 23 marzo 2013 | 1 Commento

Acqua è il nome di un nuovo tema disponibile per ambiente desktop KDE che cerca di imitare in tutto e per tutto lo stile del tema di default presente in Mac OS X. Acqua, infatti, presenta la tonalità grigia che contraddistingue i sistemi Mac OS X con tanto di pulsanti rossi, gialli e verdi per […]

Continua a Leggere

Ecco i nuovi Wallpapers presenti in Ubuntu 13.04

Ecco i nuovi Wallpapers presenti in Ubuntu 13.04

| 23 marzo 2013 | 0 Commenti

Tra pochi giorni verrà rilasciata la versione Beta di Ubuntu 13.04 Raring Ringtail, che proporrà in anteprima alcune delle principali novità che troveremo nella versione ufficiale prevista per la fine di Aprile.

Continua a Leggere

Le Migliori Alternative a Google Reader

Le Migliori Alternative a Google Reader

| 17 marzo 2013 | 0 Commenti

Google ha annunciato la chiusura del suo servizio dedicato alla lettura dei Feed RSS online, Google Reader, per il 1 Luglio 2013. Gli utenti sono già alla ricerca di valide alternative su cui trasferirsi per poter continuare a leggere in maniera comoda e veloce i propri siti di riferimento in un’unica pagina. Quella presentata dopo […]

Continua a Leggere

Pwn2own: Hackati Quasi Tutti i Browser

Pwn2own: Hackati Quasi Tutti i Browser

| 16 marzo 2013 | 0 Commenti

  Il Pwn2Own è una competizione tra hacker che ha come scopo quello di riuscire a trovare delle falle di sicurezza nei browser (Internet Explorer, Mozilla Firefox,Google Chrome e Safari), smartphone di ultima generazione (BlackBerry, iPhone, dispositivi Android e Windows Phone), che in precedenza erano ritenuti o erano stati dichiarati privi di vulnerabilità, e altri sistemi operativi. A seconda di quanto sia importante la falla, viene assegnato un […]

Continua a Leggere