Le Migliori Alternative a Google Reader

| 17 marzo 2013 | 0 Commenti

Google Reader Alternative

Google ha annunciato la chiusura del suo servizio dedicato alla lettura dei Feed RSS online, Google Reader, per il 1 Luglio 2013. Gli utenti sono già alla ricerca di valide alternative su cui trasferirsi per poter continuare a leggere in maniera comoda e veloce i propri siti di riferimento in un’unica pagina.

Quella presentata dopo il salto, è la lista delle migliori alternative a Google Reader presenti al momento sul mercato secondo il nostro punto di vista.

Le Migliori Alternative a Google Reader

  1. Feedly: Servizio gratuito disponibile per iOS, Android e Web. Quando ci si iscrive vengono segnalati una serie di sitio addirittura intere categorie che è possibile seguire . Consente inoltre di sincronizzare il proprio account Google Reader e ovviamente di iscriversi, mediante l’URL, a siti di nostro interesse non presenti tra quelli suggeriti. Feedly presenta anche un plugin web per Firefox e Google Chrome.
  2. Netvibes: Servizio gratuito disponibile per iOS e Web. E’ uno dei servizi più famosi insieme a Google Reader, all’inizio per alcuni l’interfaccia potrebbe essere caotica, ma una volta configurato a propria immagine e somiglianza si può considerare uno dei lettori RSS più potenti disponibili online.
  3. Taptu: Servizio gratuito disponibile per iOS, Android, e Web. E’ uno dei servizi più personalizzabili nell’ambito dei Feed RSS.
  4. The Old Reader: Servizio gratuito disponibile (al momento) solo per Web. Continuamente in fase di sviluppo, The Old Reader è uno dei pretendenti più quotati per sostituire Google Reader. Dotato di una bellissima interfaccia grafica, presenta delle estensioni anche per Google Chrome e Firefox.
  5. Reeder: Servizio gratuito disponibile per iOS e Mac OS X. Il servizio si integra perfettamente con Google Reader, ma, dopo l’annuncio da parte di Google della chiusura dello stesso, lo sviluppatore di Reeder ha affermato che il servizio non morirà, ma ne verrà presentato uno nuovo indipendente da Google Reader nel quale si potrà effettuare un veloce porting dei siti seguiti.
  6. Pulse: Servizio gratuito disponibile per iOS, Android, e Web. Questo servizio presenta un semplice e intuitiva interfaccia grafica che rende molto su dispositivi touchscreen. I feed possono essere disposti a proprio piacimento, sia verticalmente (dal più recente al meno recente), sia orizzontalmente. Consente inoltre di aggiungere anche feed provenienti da Facebook.
  7. NewsBlur: Servizio gratuito disponibile per iOS, Android e Web. Dopo aver creato l’account, è possibile personalizzare e sincronizzare i feed con le applicazioni per Android e iOS.
  8. Flipboard: Servizio gratuito disponibile per iOS e Android. E’ uno dei servizi più famosi essendo anche un vero e proprio social network che crea correlazioni in base ai gusti delle proprie letture. Flipboard consente di creare un vero e proprio quotidiano personale da sfogliare comodamente dal proprio dispositivo. Il servizio è personalizzabile ed offre la possibilità di connetterlo ai propri profili Facebook, Twitter e Google +.
  9. HiveMined: Servizio gratuito che al momento non è stato ancora ultimato. E’ un progetto in fase di sviluppo davvero promettente. L’ideatore del servizio afferma ” Ricordate il vecchio Google Reader? Bene, mi manca poco per ricrearlo “.
  10. Google Current: Disponibile per iOS e Android. Google Current non è un vero e proprio lettore di Feed, ma consente di creare un proprio quotidiano personale da sfogliare comodamente dal proprio dispositivo mobile. E’ un servizio molto simile a Flipboard che permette di mantenere informazioni e statistiche sugli elementi letti e cliccati negli ultimi 30 giorni. Fa comparire anche le notizie più recenti all’interno delle categorie scelte.

Ti è piaciuto questo articolo? Allora condividilo nei principali Social Network tramite gli appositi bottoni, ci aiuteresti a crescere!

Tags: , , ,

Category: Applicazioni Web, Google, Internet

avatar

Informazioni sull'Autore: ()

Amante del computer sin dal primo giorno in cui ne vidi uno, dopo il suo ingresso in casa cominciai a studiare e ad approfondire individualmente ogni piccola parte di questo fantastico strumento. Successivamente cominciai a navigare nel profondo ed immenso mare di Internet, scoprendo in tutto e per tutto questa pura passione per l’informatica e per il computer. Questo mi ha spinto ad aprire GeekItalia, un punto di ritrovo per appassionati di informatica come me, che vogliono essere sempre informati su ciò che succede nell’ambito Geek!.