Scoprire chi ti chiama con il numero privato gratuitamente grazie a Whooming [Funzionante al 100%]

| 21 maggio 2013 | 2 Commenti

Whooming

Da qualche tempo si ricevono fastidiose chiamate anonime e non avete la più vaga idea di chi possa essere? Nessun problema, da oggi in poi potrete scoprirlo in maniera completamente gratuita grazie ad un servizio davvero eccellente chiamato Whooming.

In teoria potremmo rivolgerci direttamente al nostro gestore telefonico attivando un servizio a pagamento chiamato “Override” , ma perché pagare circa 70€ mensili quando è possibile risolvere il tutto in maniera gratuita perdendo pochi minuti di tempo?

Come scoprire chi chiama anonimamente grazie a Whooming

Prima di iniziare con la guida vorrei avvertire tutti i lettori che ho testato personalmente il tutto e non mi è stato scalato nulla dal credito telefonico.

1. Innanzitutto è necessario registrarsi, quindi bisogna recarsi nel sito di Whooming e cliccare in basso a destra sul pulsante “Provami”.

Whooming

 

2. Nella schermata successiva è possibile effettuare una semplice prova chiamando gratuitamente il numero 0694802015, il vostro numero apparirà sull’iPhone visibile sulla parte destra della schermata. In seguito cliccare sul pulsante verde “Registrati Gratis” come nell’immagine.

Whooming

 

3. Ora bisogna inserire i pochi dati richiesti per effettuare la registrazione a Whooming al termine dei quali sarà richiesto di effettuare dal proprio Smartphone uno squillo al numero indicato dal portale per confermare il numero.

Whooming

4. Convalidare anche l’indirizzo email precedentemente riferito tramite il codice di validazione inviato all’apposito indirizzo. Ricordo che l’email è fondamentale, in quanto i numeri degli anonimi che vi chiameranno arriveranno proprio nella vostra casella di posta.

Whooming

5. Come ho detto in precedenza, al momento il servizio permette di ricevere i numeri degli anonimi solo nell’indirizzo di posta elettronica, quindi limitiamoci a confermare la configurazione di default.

Whooming

6. Questa è la parte più difficile, infatti per far funzionare il servizio Whooming occorre impostare la deviazione di chiamata del proprio telefono verso il numero di servizio di Whooming (0694802015) ed esistono due modi per effettuare ciò, io, personalmente, consiglio il primo:

  • Dal menu impostazioni del tuo telefono; Consultare il manuale utente del proprio telefono per vedere come si fa, generalmente si trova in ‘Impostazioni – Trasferimento di chiamata – Chiamata vocale – Trasferimento se occupato.
  • Effettuare una chiamata gratuita con un codice operatore: questo codice dipende dal proprio operatore. In generale sulla rete mobile per attivare la deviazione di chiamata su occupato occorre effettuare una chiamata gratuita al numero di servizio **67*0694802015#. Il proprio operatore però potrebbe aver scelto un codice diverso, in tal caso consigliamo di contattare il servizio clienti del proprio operatore. Di seguito una tabella con i codici di alcuni operatori famosi in Italia.
    Gestore: Numero da comporre:
    TIM **67*0694802015#
    Vodafone **67*0694802015#
    Wind **67*0694802015#
    Tre **67*0694802015*11#
    Telecom Italia *22*0694802015#
    Tele2 *22*0694802015#
    Albacom *22*0694802015#
    Fastweb *22*0694802015#
    Infostrada *22*0694802015#
    Tiscali *240694802015*
    BipMobile **67*0694802015*11#

Whooming

7. Se la configurazione è andata a buon fine, potrete provare da subito a farvi uno squillo anonimo per testare la veridicità del servizio. Vi arriverà un’email che vi reindirizzerà al sito ufficiale per controllare il numero reale della persona anonima che vi ha chiamato.

Divertitevi a scoprire e denunciare chi vi chiama in maniera anonima 😉

Ti è piaciuto questo articolo? Allora condividilo nei principali Social Network tramite gli appositi bottoni, ci aiuteresti a crescere!

Tags: , , ,

Category: Applicazioni Web, Smartphones

avatar

Informazioni sull'Autore: ()

Amante del computer sin dal primo giorno in cui ne vidi uno, dopo il suo ingresso in casa cominciai a studiare e ad approfondire individualmente ogni piccola parte di questo fantastico strumento. Successivamente cominciai a navigare nel profondo ed immenso mare di Internet, scoprendo in tutto e per tutto questa pura passione per l’informatica e per il computer. Questo mi ha spinto ad aprire GeekItalia, un punto di ritrovo per appassionati di informatica come me, che vogliono essere sempre informati su ciò che succede nell’ambito Geek!.