Ubuntu Touch: Disponibile dal 17 Ottobre

| 21 settembre 2013 | 0 Commenti

Ubuntu Touch Disponibile dal 17 Ottobre

 

Riguardo a Ubuntu Edge, lo smartphone che presentava hardware e software made in Ubuntu, ve ne avevo parlato qui. In breve, non è stata raggiunta la cifra prefissata per finanziare il progetto per il progetto.

Tuttavia riguardo al software all’interno di Ubuntu Edge, ossia Ubuntu Touch, il discorso è ben diverso. Lo sviluppo del sistema operativo mobile era andato avanti anche per conto proprio, ed è giunto ad uno stato di sviluppo quasi del tutto maturo. Già da tempo si poteva, a proprio rischio e pericolo di brick, installare Ubuntu Touch sui dispositivi supportati, ossia Galaxy Nexus, Nexus 4, Nexus 7 e Nexus 10, ma ora, come dicevo prima, sembra che sia arrivato ad una versione stabile che verrà rilasciata, salvo imprevisti, il 17 Ottobre, in concomitanza con Ubuntu 13.10 Saucy Salamander.

Ubuntu touch disponibile dal 17 ottobre

 

La compatibilità è garantita specialmente per i dispositivi prima elencati, tuttavia non ci dovrebbero essere problemi anche per altri dispositivi, la cui lista è presente nel seguente link https://wiki.ubuntu.com/Touch/Devices.

Si tratta di un sistema operativo veramente fluido ed accattivante, che già dalla versione di prova dimostra di essere un valido concorrente nel settore dominato da Android e iOS. Tuttavia ci sono (ovviamente) molti bug anche lampanti come crash della tastiera o inghippi nella navigazione tra i menu, ma col release del 17 Ottobre, Ubuntu Touch dovrebbe girare fluidamente e senza problemi nella neonata versione 1.0.

In seguito un piacevole e semplice video dimostrativo.

Ti è piaciuto questo articolo? Allora condividilo nei principali Social Network tramite gli appositi bottoni, ci aiuteresti a crescere!

Tags: , ,

Category: Smartphones, Ubuntu

avatar

Informazioni sull'Autore: ()

Amante del computer sin dal primo giorno in cui ne vidi uno, dopo il suo ingresso in casa cominciai a studiare e ad approfondire individualmente ogni piccola parte di questo fantastico strumento. Successivamente cominciai a navigare nel profondo ed immenso mare di Internet, scoprendo in tutto e per tutto questa pura passione per l’informatica e per il computer. Questo mi ha spinto ad aprire GeekItalia, un punto di ritrovo per appassionati di informatica come me, che vogliono essere sempre informati su ciò che succede nell’ambito Geek!.